Italiana. L’Italia vista dalla moda 1971-2001

Celebrare la Moda italiana raccontandone il periodo più fertile, quello da cui è partito tutto.
Questo l’intento di “Italiana – L’Italia vista dalla moda 1971-2001”, a cura di Maria Luisa Frisa e Stefano Tonchi,  in mostra a Palazzo Reale dal 22 febbraio al 6 maggio 2018.

Partendo dal 1971 (anno che vede l’inizio trionfante della stagione del prêt-à-porter italiano, e non a caso è l’anno in cui Walter Albini sceglie Milano per la prima sfilata della linea che porterà la sua firma) passando per gli anni ottanta, periodo del trionfo dei grandi nomi dello stilismo e della nascita delle Top Model si giunge alla data cruciale del 2001, scelta perché, dall’attentato dell’11 settembre in poi, gli equilibri mondiali sono messi in discussione e con essi anche il sistema moda, che si trasforma in un fenomeno globale tutt’oggi in divenire.

La  mostra riunisce abiti, oggetti di arte contemporanea, articoli di moda e di design, fotografie, riviste, schizzi concentrati in una serie di temi che narrano ai visitatori la complessità delle relazioni e degli scambi tra artisti, architetti, designer e intellettuali, in una lettura globale

In occasione della mostra è stato realizzato anche un libro che porta lo stesso nome e che sarà complementare al progetto; in esso saranno le immagini dei fotografi nate per le riviste ma anche frutto della collaborazione con i designer a raccontare la grande marcia della moda italiana.

 

http://www.palazzorealemilano.it/wps/portal/luogo/palazzoreale/mostre/inCorso/ITALIANA

 

Condividi

2 pensieri su “Italiana. L’Italia vista dalla moda 1971-2001

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *