Il Barocco (seconda parte)

“Eccomi di nuovo qui per continuare a curiosare nella moda del Seicento. Mi trovo ora nel 1682, alla corte di Luigi XIV che tutti chiamano il “Re Sole”; che sfarzo ragazzi! Il palazzo di Versailles e il suo giardino basterebbero ad ospitare un intero paese…e in realtà è proprio così! Tutti i nobili del regno abitano qui, e passano il tempo a divertirsi tra banchetti e feste! La moda comincia a cambiare velocemente ed ora le dame (le “cortigiane”) indossano uno strano abito che copiano da una signora molto amica del Re… Madame de Maintenon, così si chiama: l’abito è il “manteau”,con la gonna rimboccata e fissata sul retro, a scoprire un’altra ricca e sontuosa. E poi una buffa imbottitura dietro… E l’acconciatura! I capelli sono arricciati e sollevati sul capo su di un’impalcatura di pizzi inamidati con acqua e zucchero, fil di ferro e altri abbellimenti che raggiunge anche i 50 cm di altezza! Non so se riuscirò a portarne una anch’io…ma voglio provarci!

Che ne dite?
A la prochaine fois! Au revoir! “

 

© tutti i diritti riservati

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *