Purple Rain

Lo cantava Prince nel lontano 1984, in quello che è diventato un classico tra le ballade più suggestive della musica internazionale. E sarà una pioggia di viola che ci inonderà dal prossimo anno, visto che il colore suggerito da Pantone (massima autorità in fatto di scelte cromatiche) è una intensa tonalità di porpora, denominato “Ultra Violet”. Una sfumatura “intensamente provocatoria e riflessiva”, in grado di “comunicare originalità, ingenuità e un pensiero visionario che ci indica il futuro”, come viene definita da Leatrice Eisemann, presidente della Pantone.

Un futuro che spera nella pace e nella collaborazione tra i potenti del mondo, tanto che la Eisemann stessa ha spiegato di averlo scelto anche perché è l’unione di tinte opposte come il rosso e il blu, ed è quindi una sorta di augurio, alludendo alla complicata situazione politica statunitense, con i Repubblicani rappresentati dal colore rosso e i Democratici dal blu.

Suggestioni mistiche e spirituali che spingono alla meditazione e ci augurano un futuro di pace, quindi, ma anche spirito provocatorio e simbolo della controcultura, della rottura delle regole e del talento artistico, non a caso il colore preferito proprio da Prince al quale, nell’estate scorsa, la Pantone aveva già dedicato una nuova sfumatura di viola chiamata Love Symbol #2. 

Prepariamoci quindi ad immergerci in una nuova New Age, circondati dal colore più intenso e misterioso dell’arcobaleno.

 

 


Ma come abbinare questo colore tanto intenso al nostro guardaroba e ai nostri colori personali? 

Scegliendo le tonalità più adatte.
L’Ultra Violet infatti è una cromia a base di blu, quindi dal sottotono freddo, ed è splendida sulle donne (e sugli uomini) dagli occhi chiari o neri, capelli neri e carnagione bianchissima. Bellissimo quindi abbinato a tutte le tonalità fredde, vedi i blu, i rossi granata, i turchese

 

Ma se i nostri colori sono caldi?
Se la tonalità della pelle è dorata o ambrata, gli occhi nocciola o verdi e i capelli castani, rossi o biondo grano, basta scegliere una tonalità melanzana e abbinarla ai gialli ocra e al verde oliva

o all’arancio e al terra di Siena

 

Potremo cominciare ad utilizzare questa splendida tonalità già nelle prossime feste natalizie…
E che una pioggia di viola inondi il nostro guardaroba! 

 

 

(foto dal web)

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *